amici affezzionati.

Le mie ricette possono essere prelevate e postate in altri siti, avendo la gentilezza di citare la fonte,e cioe' il mio blog.Grazie.

31 gennaio 2009

Gamberi piccanti

Ho fatto marinare i gamberi in vino bianco,peperoncino, zenzero tritato,aglio a scagliette,origano per circa un paio d'ore.Poi ho scaldato un po' d'olio d'oliva,ho tolto i gamberi dalla marinata e li ho fatti rosolare per bene con l'olio,ho aggiunto qualche cucchiaiata di marinata e li ho fatti cuocere per pochi minuti a fuoco alto in modo da far evaporare bene(se serve aggiungere poco sale).Alla fine ho aggiunto un po' di prezzemolo tritato fine ,ancora un minuto sul fuoco e sono pronti.Buoni!!!

25 gennaio 2009

Cotolette...gustose!!!!

Oggi cotolette di maiale !!!E siccome dovevo usare il forno per le crocchette di patate,l'ho fatte gratinare in forno.Allora ecco cosa ho usato:
  • cotolette di maiale con o senza osso(anche vitello va bene!!!)
  • conserva di pomodoro condita(io ho usato la "Provvista sugo al basilico"della cirio)
  • aglio
  • cipolla
  • formaggio grattuggiato
  • pasta d'acciuga
  • aromi(origano,timo ecc,io ho usato un misto secco di erbe aromatiche per pizza)
  • vino rosso
  • pepe,sale
  • olio d'oliva
  • capperi e olive tritati
ho fatto rosolare in una padella antiaderente la cipolla e l'aglio tritati con l'olio e la pasta d'acciuga ,poi ho aggiunto la carne e l'ho fatta rosolare per bene da ambo le parti.Ho spruzzato di vino,salato e fatto cuocere coperto per 10 min.circa a fuoco medio.Poi ho tolto il coperchio,ho fatto evaporare bene,ho aggiunto la conserva di pomodoro,pepe,aromi,capperi e olive,e fatto cuocere altri 5 minuti sempre coperto.Poi ho trasferito il tutto in una teglia,coperto bene col sughetto,e spolverato abbondandemente con il formaggio grattuggiato.Poi in forno caldo a gratinare e......Guten Appetit!!!!!!

24 gennaio 2009

Ciambelle di carnevale

Oggi frittelle!!!!!!E si',ero gia' in ritardo.E allora oggi mi son messa all'opera!!!!E' una ricetta della mia vicina di casa,avuta non ricordo piu' quanti anni fa',semplicissima da fare.Ecco le dosi:
  • 500 gr farina
  • 15 gr di lievito di birra
  • 150 ml di latte tiepido
  • 1 fialetta di aroma al rum
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 uovo
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di zucchero
mettere la farina in un contenitore,versarci il lievito sciolto nel latte tiepido,il sale,il burro liquefatto,l'aroma al rum(o altro gusto),l'uovo,lo zucchero e impastare con il frullatore con gli appositi attrezzi per impastare(niente fruste!) per almeno 5 min.Fare lievitare bene,poi formate tante ciambelline . Fare riposare altri 10 min,nel frattempo fare scaldare l'olio poi e friggerci le frittelle. Cospargere di zucchero al velo o semolato. Con questa ricetta partecipo alla raccolta "a carnevale ogni ricetta vale!"di Carolina

23 gennaio 2009

Ho aderito all'iniziativa di" Lamiaricetta"e ho iscritto il mio blog !!! Basta inserire il titolo del blog,l'indirizzo e una foto avatar.Facilissimo.Per eventuali informazioni andate al sito!

18 gennaio 2009

pesce e patate al forno

Questa ricetta di pesce con patate mi viene sempre talmente bene che i miei mi chiedono spesso di farla!E devo dire che e' molto comoda anche ,dato che in un sol colpo si fa il pesce con relativo contorno.Io lo uso come piatto unico con un 'insalata mista,ma usando le giuste quantita' puo' fare anche da secondo dopo un piatto di pasta.
  • Ingredienti per 6 persone:1,500kg di filetti di pesce a piacere(io uso quelli congelati),1,500kg di patate,aglio,prezzemolo tritato,capperi sotto sale lavati ,4 pomodori pelati tagliati a cubetti,pasta d'acciuga , olio di oliva,sale ,pepe,origano,pangrattatoq.b.
  • lavare i filetti di pesce e asciugarli ,pelare le patate e tagliarle a fettine non troppo spesse.In una teglia mettere un po' d'olio,fare uno strato sottile di patate,salare,pepare aggiungere il prezzemolo tritato e qualche cubetto di pomodoro.Fare un secondo strato con il pesce,i capperi,sale poco,prezzemolo,pepe,pasta d'acciuga sciolta in un po' d'acqua e un filo d'olio.Ripetere gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti,finendo con le patate, sigillare con un foglio di alluminio.Infornare a 200 gradi per circa 45 min.(controllare la cottura dopo 30 min.).10 minuti prima del termine cospargere con il pangrattato mischiato a dell'origano ,sale e un po' d'aglio,irrorare d'olio e fare dorare il tutto.Buon Appetito!!

17 gennaio 2009

Savoiardi della mia sicilia

Da sempre sono una fan dei savoiardi ,quelli della mia terra grandi e morbidi che sono una meraviglia.Ed ecco che oggi li ho fatti e con ottimi risultati.
ingredienti:
  • 1kg di zucchero
  • 1kg di farina
  • 12uova
  • 1pizzico di ammoniaca
  • a piacere buccia di limone grattugiata
frullare i tuorli con lo zucchero per 10 minuti,poi aggiungere i bianchi montati a neve ferma. Con cucchiaio aggiungere la farina  poco a poco,l'ammoniaca e ,se si usa, la buccia grattugiata del limone.Mescolare bene e mettere l'impasto a cucchiaiate sulla placca del forno con cartaforno e spolverare i biscotti con lo zucchero semolato .Infornare in forno caldo(statico) a 160 gradi per circa 8-10 minuti(controllare spesso),fare un po' intiepidire prima di toglierli dalla placca.

Berliner

(foto presa da chefkoch)
  • 500 gr di farina
  • 40 gr di lievito di birra
  • 15 cl di latte
  • 60 gr di burro
  • 70 gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di sale
  • 3 uova
  • marmellata per Farcire
  • olio per Friggere
Preparazione: Impastate sulla Spianatoia 200 g di farina con il lievito sciolto con qualche cucchiaio di latte tiepido, formate un panetto e lasciatelo Lievitare, coperto, fino a quando avrà raddoppiato il suo volume. Nel frattempo setacciate il resto della farina sulla spianatoia, disponendola a Fontana, formate un incavo al centro e mettetevi le uova, il sale, il latte restante, il burro ammorbidito e lo zucchero e lavorate bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Incorporatevi il panetto lievitato e lavorate il composto a lungo ed energicamente. Fate lievitare nuovamente la pasta, coperta con un canovaccio, in un luogo tiepido per circa 1 ora. Trascorso questo tempo lavorate ancora la pasta, lasciatela riposare di nuovo, Stendete la pasta lievitata in uno strato spesso 1 cm e tagliatela in dischi di 7 cm di diametro. Ponete al centro di metà dei dischi un cucchiaino di marmellata, copriteli con i dischi rimasti, premendo bene lungo i bordi, spennellati con un po' d'acqua. A questo punto metteteli, pochi per volta, in una padella con abbondante olio bollente (180 gradi), chiudetela e lasciateli cuocere 3 minuti, quindi togliete il coperchio, girate i krapfen e fate cuocere anche l'altro lato per 3 minuti. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 2 minuti, quindi scolate i krapfen e passateli su un foglio di carta assorbente, perché perdano l'unto assorbito in eccesso. Lasciateli raffreddare su una griglia, infine cospargeteli con zucchero a velo.

14 gennaio 2009

Biscotti di mandorle

Mi erano rimaste delle mandorle che non volevo assolutamente dimenticare in dispensa chissa' fino a quando....e allora ho fatto i biscotti .Sono durati il tempo di un battito d'ali.....i miei cari hanno gradito ,nonostante le feste passate!!!!Li ho fatti con:
  • 500 gr di mandorle macinate con la buccia
  • 400gr di zucchero
  • 500 gr di farina
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di olio
  • 75 gr di stutto
  • 1 pizzichino di ammoniaca(o di lievito per dolci)
  • buccia di limone grattuggiata
  • cannella in polvere
  • 1 uovo
  • latte q.b
impastare tutti li ingredienti versando latte quanto basta a fare un impasto non troppo morbido poi formare delle palline grosse come noci,premere un lato in un po' di zucchero(o anche nelle palline di zucchero  colorate)e sistemarli in una teglia rivestita con carta forno infornare a 180 gradi per circa 10-15 min. ed eccoli appena sfornati.

03 gennaio 2009

Pane fatto con il lievito madre

E dopo avervi presentato il mio lievito madre,vi presento il pane fatto con lo stesso.Devo dire che non poteva venire migliore di cosi',e il sapore risveglia davvero tanti ricordi .........

02 gennaio 2009

Il mio lievito madre

Ed ecco qua' ,il mio lievito madre!Lo avevo gia' fatto a maggio,ma non avevo avuto fortuna....Ora ho riprovato,l'ho fatto la vigilia di Natale ,ed ho fatto gia' il mio primo pane...una delizia!Ed ora ,dopo il rinfresco di ieri sera ,e' pronto per essere di nuovo utilizzato.Che soddisfazione!!!!!! A proposito:la ricetta e' delle sorelle Simili
Come si prepara con il  metodo delle sorelle Simili
Occorrono:

* 200 gr farina 00 o manitoba

* 90-100 gr acqua

* 1 cucchiaio d'olio d'oliva

* 1 cucchiaio di miele.

Si riuniscono tutti gli ingredienti in una terrina aggiungendo l'acqua un pò per volta, quanta ne richiede l'impasto si impasta a lungo fino ad ottenere un impasto ben sodo e lo mettiamo in un contenitore unto d'olio volendo si può fare un taglio a croce sulla nostra palla copriamo con della pellicola bucherellata con una forchetta, con un piatto, o copriamo con un altro tegame a campana. lo facciamo riposare per 48 ore in un luogo tiepido si devono trovare all'interno tanti alveoli di fermentazione a questo punto possiamo riamalgamare il tutto e riottenere una palla che sarà il nostro lievito madre (lievito naturale) che provvederemo a mantenere "viva" con i rinfreschi(specificati sotto!) a questo punto possiamo tenerla in frigo e in pratica mantenendola bene avremo lievito naturale per anni ecco le indicazioni per mantenerla: la pasta deve essere "rinfrescata" ogni 2-3 giorni se la teniamo a temperatura ambiente e ogni 4-5 se la teniamo in frigorifero. il "rinfresco" viene fatto così: prendiamo per ogni 100 gr di pasta madre 100 gr di farina e 45 gr d'acqua e impastiamo tutto insieme. dopo il rinfresco la conserviamo come preferiamo, mantenendola viva appunto con i rinfreschi. prima dell'utilizzo è bene rinfrescarla almeno 2-3 volte(o piu') fino a che la lievitazione si manifesterà in un "taglio ben fiorito" .


   ------------------------------------------------------------------
Lievito madre (2)


 
 Questo  e' fatto con il  metodo di Sara Papa che trovate qua '  lievito madre Sara Papa

 Anche questo molto attivo e buonissimo !