amici affezzionati.

Le mie ricette possono essere prelevate e postate in altri siti, avendo la gentilezza di citare la fonte,e cioe' il mio blog.Grazie.

28 marzo 2009

il mio liquore alla liquirizia

  • ingredienti:
  • un litro e mezzo di alcool puro
  • un litro e mezzo di acqua
  • 200 grammi di liquirizia (possibilmente Amarelli)
  • kg. 2,700 di zucchero
  • 1/4 di liquore anice
  • procedimento:frullare la liquirizia con lo zucchero aggiungere l'acqua e cuocere a fuoco lento mescolando con un cucchiaio di legno per circa 15 minuti.Lasciare raffreddare e unire , mi raccomando solo quando è freddo, l'alcool e il liquore di anice (lo rende più profumato).Imbottigliare e lasciare a riposo per un mese,poi servire freddo.Provare per gustare quanto è buono!Naturalmente si possono dimezzare le dosi altrimenti queste dosi sono una vera e proprio provvista!!!!Io ho gli amici prenotati ........e quindi alla fine rimango a stento con una bottiglia!!!!!

27 marzo 2009

Queste donne......innamorate!

Due amiche chiaccherano,una chiede all'altra:Hai presente quel ragazzo che abbiamo conosciuto a Portofino?-L'amica:Si....perche?-:Quello con cui uscivo la sera e senza il quale ti ho detto che non potrei piu' vivere?E l'amica:Ma certo che me lo ricordo.....:Bene,allora ti spiace ricordarmi il suo nome,perche' me lo sono proprio dimenticata........ E meno male che non poteva piu' vivere senza!!!!!!

Dolcetti di pasta frolla

  • ingredienti: una tazza di farina 00;
  • una tazza di farina lievitata,
  • e una tazza di entrambe le farine mischiate da tenere da parte,
  • la buccia di un limone grattugiato,
  • 250 gr. burro,
  • 250 ml. di panna per dolci,
  • zucchero a velo,
  • per la farcitura marmellata o nutella
  • procedimento:impastare i due tazzoni di farina con la panna e il burro morbido, la buccia grattugiata di limone, piano piano aggiungere l'altro tazzone di farina sino al completo assorbimento. Stendere una sfoglia e con un piattino da frutta ritagliare le forme, per ogni forma fare quattro spicchi di questa frolla, in ognuno mettere un cucchiaino di marmellata o nutella e arrotolare partendo dalla parte più stretta a mò di caramella. Mettere i dolcetti sulla placca del forno rivestita con la carta da forno e infornare a 180° fino a che non diventano poco dorati .Togliere dal forno e spolverare con zucchero a velo. Si mantengono bene in un contenitore ermetico e sono ottimi per il periodo pasquale.

26 marzo 2009

Zucchine gratinate

  • INGREDIENTI
  • zucchine
  • burro
  • sale + pepe
  • parmigiano
  • pan grattato
  • Preparazione:tagliare le zucchine a stelini grossolani (tipo giulienne) e metterne un primo strato in una pirofila,aggingere sale, pepe, parmigiano grattuggiato, un pò di pan grattato e fiocchetti di burro...aggingere un secondo strato di zucchine e così via con gli ingredienti fino a terminare il tutto.Mettere in forno a 170° per circa 40 minuti,girando di tanto in tanto, in modo da ammalgamare bene tutto.Il risultato è ottimo,cremoso e saporito.....ma non molto light!

24 marzo 2009

torta al cioccolato con cuore di cocco

Ricetta della mia amica Gabriella!
  • INGREDIENTI PER L'IMPASTO:
350 gr farina 250 gr burro o margarina 250 gr zucchero 12 cucchiai da tav. latte 6 uova 1 bustina vanillina 1 bustina lievito cacao amaro q.b.
  • RIPIENO AL COCCO:
200 gr cocco disidratato 200 gr zucchero 2 albumi 1 cucchiaio fecola o maizena 5 cucchiai panna liquida
  • PROCEDIMENTO:
In una ciotola mettere il burro a temperatura ambiente e lo zucchero. Cominciare a lavorarlo. Unire 1 tuorlo alla volta. Unire il latte poi la farina + il lievito + la vanillina. Unire il cacao amaro. Unire gli albumi messi da parte e montati a neve.
  • Il ripieno al cocco:
In una ciotola montare gli albumi a neve. Unire lo zucchero e poi il cocco disidratato. Unire la panna liquida e 1 cucchiaio di fecola. Imburrare e infarinare una tortiera. Versare un pò di composto al cioccolato. Versare il ripieno al cocco e terminare con il composto al cioccolato. Infornare a 170° per circa 50 minuti e poi 10 minuti a 190. va bene per una tortiera da 28cm di diametro. BUONA!!!!

pasta 'china o lasagna 'china

un buon sugo di carne o al pomodoro polpettine di carne trita rigorosamente fritte (uova,pane bagnato strizzato, prezzemolo tritato, formaggio parmiggiano grattugiato, carne trita), uova rassodate, scamorza tritata salsiccia calabrese tritata parmiggiano in una teglia fare degli strati di sugo sfoglie di lasagne, ripieno, poi ancora sugo fino alla'ultimo strato dove cospargerete abbondante formaggio grattugiato e pezzetti di scamorza in forno a 180°; al posto delle lasagne potete usare la pasta corta del tipo rigatoni o penne lisce o rigate scaldate un pò ... buon appetito

22 marzo 2009

Quando si ama troppo.......

  • Un uomo amava talmente tanto sua moglie che ogni sera pregava cosi':buon Dio,se deve venire un mal di testa a mia moglie,fa' che lo abbia io,se le deve venire il mal di schiena ,fa che sia io ad averlo,se deve avere un mal di denti fa' che venga a me, e se disgraziatamente dovesse diventare vedova......fa che lo diventi io!!!!
  • Su tanto amore ho i miei dubbi......e voi???? Mr. Green

21 marzo 2009

Involtini con canederli e cavolo rosso

Questa ricetta e' di mia nuora Carola,( che e' Tedesca)e' molto saporita.Un classico della cucina tedesca,molto in uso .Lei ha servito gli involtini con i canederli di pane classici,ma si possono usare anche quelli di patate o gli spätzle.La salsa di accompagnamento e' fatto con il preparato in polvere della Knorr per salsa alla cacciatora.In sostituzione si puo' usare a piacere anche altro,a proprio gusto.
  • ingredienti per 4 persone:4 belle fettine grandi per involtino (lei ha usato il manzo)
  • prezzemolo
  • sale,pepe
  • olio d'oliva
  • pancetta a fettine sottili(per ogni fettina 2)
  • pezzetti di cetriolo(fresco o anche sottoaceto)
  • 500 gr di cavolo rosso a striscioline
  • 8 canederli di pane
  • 1 litro di brodo di dado
  • 1carota,sedano,cipolla
  • una noce di burro
  • 1mela acidula
si allargano gli involtini e si salano un po',si pepano e si mettono 2 fettine di pancetta una accanto all'altra(devono coprire la fettina).Ci si sparge sopra il prezzemolo tritato,e il cetriolo a pezzettini.Si arrotolano bene e si fermano con gli stecchini.Poi farli rosolare in una padella con un po' d'olio da tutte le parti.Alla fine metterli in una teglia da forno ,unirvi il brodo di dado,la carota a pezzettoni,la cipolla tagliata in 4,e il sedano anche a pezzettoni.Coprire con coperchio o foglio d'alluminio e infornare a 200 gradi per almeno 1 ora.Nel frattempo fare stufare il cavolo rosso in un po' di burro,salare, se occorre aggiungere un po' d'acqua e fare cuocere per una ventina di min.a fuoco dolce e coperto.Dopodicche' aggiungere una mela acidula,non dolce,a cubetti e un pizzico di zucchero.Far cuocere altri 5 min e spegnere il fuoco.Per i canederli qua' si trovano anche preconfezionati(lei ha usato quelli per questioni di tempo),ma per farli da se' guardate il sito di giallozafferano vengono spiegati benissimo ,non sono difficili.Se si vuole usare gli spätzel ,la ricetta la trovate qua' .Per la salsa come ho detto,ha usato quella della Knorr,ma si puo' usare anche altro,a piacere.Quando tutto e' pronto,togliete gli involtini dal brodo di cottura e impiattare insieme al cavolo e i canederli.Buon Appetito!!!!

11 marzo 2009

Non sempre pizza!

Volevo fare la pizza,ma non avendo comprato la farina.........beh,proprio impossibile!!!!E non volend0 perdermi al supermercato per un pacco di farina,ho rovistato un po' in frigo e dispenza trovando una scatola di tonno,peperoni sott'olio,formaggio,cipolle rosse,capperini,olive,e due ciabattine di quelle che si finiscono di cuocere in forno e allora............idea!!!!!!Ho tagliato a meta' le ciabattine,le ho condite con il tonno,i capperini,le olive a pezzetti piccoli,pezzetti di peperoni sott'olio,cubettini di cipolla,origano,sale ,olio d'oliva e pezzetti di mozzarella .Poi ho infornato in forno a180 gradi per circa 10-12 min, e il risultato e' stato ottimo e molto apprezzato!!!!!E il sapore davvero non mi ha fatto rimpiangere la pizza.La famiglia ha apprezzato davvero ,e mi hanno chiesto di farla piu' spesso questa cugina della pizza!!!!Io poi la mia l'ho spolverata con un po' di peperoncino in polvere .....una delizia!!!!!!

07 marzo 2009

Spaghettata solitaria

Guardavo la tv con mio marito e....che dire ,avevo un certo "buco" allo stomaco!!!!E si che avevo cenato e bene anche!!!!Ma si puo' non ascoltare il richiamo della pancia???E allora cosa c'e' di meglio di due(vabbe' ,non proprio due) spaghetti?Ed ecco come li ho preparati: Ho pelato 1 pomodoro e ridotto a cubetti:Ho fatto rosolare 1 spicchio d'aglio con un po' di peperoncino(lo adoro!!)e aggiunto il pomodoro a cubetti.Fatto rosolare per pochi minuti e poi ho salato e aggiunto del prezzemolo tritato.Ho preso mezza mozzarella ,l'ho ridotta a cubetti piccoli.Ho versato gli spaghetti cotti al dente nel sugo,mescolato bene,spento il fuoco e aggiunto i cubetti di mozzarella.Mescolato il tutto e impiattato.Ho spolverato alla fine con pochissimo pecorino e....slurp,slurp!!!!!Buoniiiiiiiiiii.La dieta la rimandiamo a Lunedi'.ciao

Plumcacke( o ciambella)

  • Mi e' venuto proprio bene il mio plumcacke,come sempre del resto.Ricetta molto semplice ,veloce e .....buona!
  • ingredienti:
  • 4 uova
  • 250 gr burro
  • 250 gr zucchero
  • 500gr farina
  • 1 bustina lievito per dolci
  • buccia di limone grattuggiata
  • 1 pizzico di sale
  • 2-3 cucchiai di latte
frullare le uova con lo zucchero , il burro fuso,la buccia di limone grattuggiata ,il latte e il sale. Poi versare ,poco a poco ,la farina mescolata al lievito per dolci e mescolare con un cucchiaio di legno.Imburrare e infarinare uno stampo da plumcacke o da ciambella,versare l'impasto e infornare in forno caldo a 180 gradi per circa 30 min.Prima di sformare fare intiepidire,e se si vuole si puo' anche ricoprire di glassa a piacere.