amici affezzionati.

Le mie ricette possono essere prelevate e postate in altri siti, avendo la gentilezza di citare la fonte,e cioe' il mio blog.Grazie.

11 marzo 2009

Non sempre pizza!

Volevo fare la pizza,ma non avendo comprato la farina.........beh,proprio impossibile!!!!E non volend0 perdermi al supermercato per un pacco di farina,ho rovistato un po' in frigo e dispenza trovando una scatola di tonno,peperoni sott'olio,formaggio,cipolle rosse,capperini,olive,e due ciabattine di quelle che si finiscono di cuocere in forno e allora............idea!!!!!!Ho tagliato a meta' le ciabattine,le ho condite con il tonno,i capperini,le olive a pezzetti piccoli,pezzetti di peperoni sott'olio,cubettini di cipolla,origano,sale ,olio d'oliva e pezzetti di mozzarella .Poi ho infornato in forno a180 gradi per circa 10-12 min, e il risultato e' stato ottimo e molto apprezzato!!!!!E il sapore davvero non mi ha fatto rimpiangere la pizza.La famiglia ha apprezzato davvero ,e mi hanno chiesto di farla piu' spesso questa cugina della pizza!!!!Io poi la mia l'ho spolverata con un po' di peperoncino in polvere .....una delizia!!!!!!

7 commenti:

silvana ha detto...

che fame mi hai fatto venire!!!!devono essere una bonta!un saluto, silvana.

Lo ha detto...

mmmmmmmmmmmm sai che quando studiavo per l amaturità mi facevo spesso queste pizze con la ciabattina....che ricordi golosi! :)

Milù ha detto...

Con la ciabatta non ho mai provato, ma spesso quando mi ritrovo del pane non freschissimo, lo taglio a fette, e faccio tante pizzette che sono la passione della mia famiglia.
Buon weekend, baci

Tittina ha detto...

E' una golosa idea!!!brava Angy..buon w.e. un bacio Tittina

germana ha detto...

Io le chiamo ricete svuota frigoifero, e sono di un buonoooo

Roxy ha detto...

Praticamente un panino-pizzato....davvero una bella idea! Baci

Titti ha detto...

Ciao Angy, ho scoperto per caso che mi hai linkato. Mi ha fatto piacere, spero i miei due blog ti piacciano. ti linko anche io sul Ricettario e ti auguro buona fortuna per il tuo blog, semplice e fresco.