amici affezzionati.

Le mie ricette possono essere prelevate e postate in altri siti, avendo la gentilezza di citare la fonte,e cioe' il mio blog.Grazie.

17 gennaio 2009

Savoiardi della mia sicilia

Da sempre sono una fan dei savoiardi ,quelli della mia terra grandi e morbidi che sono una meraviglia.Ed ecco che oggi li ho fatti e con ottimi risultati.
ingredienti:
  • 1kg di zucchero
  • 1kg di farina
  • 12uova
  • 1pizzico di ammoniaca
  • a piacere buccia di limone grattugiata
frullare i tuorli con lo zucchero per 10 minuti,poi aggiungere i bianchi montati a neve ferma. Con cucchiaio aggiungere la farina  poco a poco,l'ammoniaca e ,se si usa, la buccia grattugiata del limone.Mescolare bene e mettere l'impasto a cucchiaiate sulla placca del forno con cartaforno e spolverare i biscotti con lo zucchero semolato .Infornare in forno caldo(statico) a 160 gradi per circa 8-10 minuti(controllare spesso),fare un po' intiepidire prima di toglierli dalla placca.

12 commenti:

ariapura ha detto...

uhmm che aspetto invitante!!!
devono essere buonissimi...
quasi quasi domani ci provo a farli
buona domenica1

armanda ha detto...

bellissimi vanno bene per molte mie ricette grazie

ciao army

silvana ha detto...

Come sempre le tue ricette sono deliziose! Avessi per caso anche la ricetta degli amaretti? Quelli con l'ostia sotto? Un saluto, silvana.

silvana ha detto...

Sono ancora io, forse ho trovato la ricetta penso che sia nel tuo post del 14 gennaio, credo che siano quelli che cercavo io ma senza ostia! te la copio, poi ti faccio sapere. Un abbraccio!

Tittina ha detto...

ciao Angy.sono deliziosi questi savoiardi!!!riguardo al pane, il mio effettivamente viene piu' morbido,pero voglio provare a fare le tue proporzione, poi ti faro sapere..buona domenica Tittina

Giovanna ha detto...

Davvero belli!!! Immagino il tiramisù con questi savoiardi, da leccarsi i baffi!!! Buona domenica. Giovanna

Alloryincucina ha detto...

voglio provarli perche' assomigliano molto a quelli che si trovano al paese dei miei nella provincia di Messina. Grazie per la ricetta!

Carol ha detto...

ciaooo bellissimi davvero... sono molto simili nell'aspetto a quelli che faceva la mia zia... mi piacerebbe farli come te ma nn mi escono cosi... mi daresti qualche informazione in più,qualche consiglio per favore..anche in privato volendo.. vorrei quella forma,quelle striature..tutto identico... sei bravissima!!

Angy ha detto...

Per Carol:ma la tua email??comunque niente trucchi,io fatto l'impasto lo verso,come scritto nel post ,con un cucchiaio sulla placca con cartaforno,e cioe' prendo una cucchiaiata di impasto,verso nella placca e poi di nuovo un 'altra accanto.Poi col dorso del cucchiaio allungo da entrambe le parti dando la forma ovale e ci spolvero un po' di zucchero semolato sopra.Tutto qua'....semplicemente.Prova e fammi sapere,ok???Un abbraccio.

Anna ha detto...

io li ho fatti sono riusciti buonissimi proprio com li ricordavo da ragazza i miei figli ne vanno pazzi

grazie per questa ricetta la cercavo da tempo.

Anonimo ha detto...

Quanti ne vengono più o meno? :)

Angy ha detto...

Per anonimo......sinceramente non li ho contati,mi dispiace :(