amici affezzionati.

Le mie ricette possono essere prelevate e postate in altri siti, avendo la gentilezza di citare la fonte,e cioe' il mio blog.Grazie.

30 settembre 2008

Lievito madre sorelle Simili

Questo e' il metodo delle sorelle Simili per fare il lievito madre.Provato, e devo dire molto soddisfatta!!
Occorrono:
  • 200 gr farina 00 o manitoba
  • 90-100 gr acqua
  • 1 cucchiaio d'olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di miele.
Si riuniscono tutti gli ingredienti in una terrina aggiungendo l'acqua un pò per volta, quanta ne richiede l'impasto si impasta a lungo fino ad ottenere un impasto ben sodo e lo mettiamo in un contenitore unto d'olio volendo si può fare un taglio a croce sulla nostra palla copriamo o con della pellicola, con un piatto, o copriamo con un altro tegame a campana. lo facciamo riposare per 48 ore in un luogo tiepido si devono trovare all'interno tanti alveoli di fermentazione a questo punto possiamo riamalgamare il tutto e riottenere una palla che sarà il nostro lievito madre (lievito naturale) che provvederemo a mantenere "viva" con i rinfreschi(specificati sotto!) a questo punto possiamo tenerla in frigo e in pratica mantenendola bene avremo lievito naturale per anni ecco le indicazioni per mantenerla: la pasta deve essere "rinfrescata" ogni 2-3 giorni se la teniamo a temperatura ambiente e ogni 4-5 se la teniamo in frigorifero. il "rinfresco" viene fatto così: prendiamo per ogni 100 gr di pasta madre 100 gr di farina e 45 gr d'acqua e impastiamo tutto insieme. dopo il rinfresco la conserviamo come preferiamo, mantenendola viva appunto con i rinfreschi. prima dell'utilizzo è bene rinfrescarla almeno 2-3 volte(o piu') fino a che la lievitazione si manifesterà in un "taglio ben fiorito" .

6 commenti:

Danea ha detto...

Questa me la segno, non l'ho mai fatto il lievito madre!
Baci.

cuocatittina ha detto...

Ciao Angy,mi è sempre sembrato difficile fare il lievito naturale,ma leggendo il tuo post l'hai spiegato molto bene e ho deciso di farlo...mi piacciono i tuoi lavori..anch'io ho inserito nel mio blog dei miei lavori all'uncinetto,se ti va di vederli ti lascio il link...ciao a presto
http://tittina.wordpress.com/

Angy ha detto...

Fatelo,fatelo....vedrete la differenza!Ci vuole tanta pazienza ,ma ne vale la pena.Ciao

Carmen ha detto...

ciao!
il mio bimbo lievito ha ormai 4 anni, e e la ricetta delle simili è la migliore

Alder Borno ha detto...

Sto facendo la pasta madre sono al sesto rinfresco come mai e'lievitato meno e non ho ancora capito quando posso usarla

Angy ha detto...

Io ho fatto (non ricordo dove l'ho letto ma comunque da qualche blogghina ) cosi: ho preso la pasta madre senza rinfrescarla e l'ho messa a bagno in acqua e zucchero,diciamo 1 litro d'acqua e 1 cucchiaio di zucchero,dopo una mezzoretta poi l'ho rinfreascata come al solito ,cosi' si e' ripresa e poi lievitava meglio.Di solito la pasta madre e' pronta per essere usata quando dopo la rinfrescata raddoppia il volume rapidamente,diciamo 1-2 ore. ciaoooo